Merlo Acquaiolo

Fotografie Merlo Acquaiolo

Vuoi imparare a fotografare un Merlo Acquaiolo nel suo habitat naturale? Partecipa ad un Workshop naturalistico!

Della famiglia dei Cinclidae, il merlo acquaiolo (nome scientifico: Cinclus cinclus), è un uccello molto caratteristico della fauna europea dal petto bianco, testa e ventre marroni, ali, coda e groppone marrone scuro, quasi tendenti al nero. La grandezza media del merlo acquaiolo è di 19 cm di lunghezza per circa 65 grammi di peso totale. La coda del merlo si presenta corta e sollevata. Il maschio e la femmina appaiono alla prima vista molto simili nell'aspetto. I giovani esemplari sono grigiastri superiormente e macchiettati di chiaro nella parte inferiore. Vista la sua grande ed estesa diffusione, è tra gli animali più immortalati per chi fa fotografia naturalistica.
Il merlo acquaiolo si ciba prevalentemente di insetti ancora allo stato larvale che trovano sul fondo dei corsi d'acqua di fiumi e ruscelli che normalmente appartengono al suo habitat naturale; è qui dove è possibile maggiormente fotografare il merlo acquaiolo in tutta la sua bellezza, magari mentre si riposa su una pietra o su un ramo di un albero. Depone dalle 4 alle 6 uova ogni volta che si schiudono dopo 15 giorni e i piccoli, una volta spiccato il volo, si svezzano immergendosi completamente in acqua. Da grandi riusciranno poi a camminare e nuotare sott'acqua. Il merlo acquaiolo lo si può osservare in ogni stagione dell'anno e ancora di più in inverno, a patto che i ruscelli vicini a dove vive non siano completamente ghiacciati.

Qui sotto alcune fotografie del merlo acquaiolo nel suo habitat naturale, durante uno dei nostri viaggi fotografici:

Merlo acquaiolo fotografato in Val Roseg. Merlo acquaiolo