Viaggio fotografico in India e Holi festival.

Per informazioni e adesioni: Agenzia viaggi "Il viaggio che ti manca"

Uno spettacolare viaggio fotografico in India. Holi festival e non solo...

Holi" è un festival della tradizione spirituale e religiosa induista, dedicato ai colori e all’amore, che solitamente si celebra in primavera in quanto stagione considerata “del ritorno alla vita”. Il nostro viaggio fotografico in India non si limiterà all'Holi festival, visiteremo anche due città dalle tradizioni e dagli spunti fotografici incredibili: Agra e Nuova Delhi.

Preiscriviti per il viaggio del 2020. Manda una mail a info@viaggifotografici.biz

Un tripudio di colori, di suoni e di odori mi danno il benvenuto fra le strade di Nuova Delhi che si districano e si perdono in un traffico incessante fatto di auto, tuk tuk, clacson, carri, biciclette, vacche, cani, persone. Panorama che all’apparenza sembra dimenticato dai propri Dei, i quali però vivono chiari negli occhi persi e profondi di un sadu incrociato per strada, nel profumo degli incensi che bruciano su piccoli altarini dove i fedeli lasciano i fiori in dono, nei guru a cui molti affidano le proprie preghiere. I primi minuti sono come un pugno nello stomaco che lascia senza fiato, colpisce duro: non da il tempo di abituarsi, mostra tutta la sua carica emozionale e tutti i suoi contrasti. Così, capisci subito che è banale andare alla ricerca del mistico, delle spezie e delle sete pregiate. Capisci che non c’è nulla di esotico, se per esotico si intende un diverso sognato e bellissimo. Capisci che la ricerca del proprio “Io” attraverso la meditazione e la preghiera sono un’idea amplificata in Occidente e che la religione indiana è fatta di riti meccanici da ripetere costantemente uguali. La spiritualità sta nella bontà di un popolo pieno di ricchezza interiore, di rispetto e di orgoglio. E questa spiritualità è una cosa molto pratica: un modo di pensare e vivere insito nelle menti e nella cultura. È dato come il sorgere del sole ma anche come i rifiuti lungo ogni strada, le fogne a cielo aperto e la precarietà della vita.

“L’India assale, prende alla gola, allo stomaco. L’unica cosa che non permette è di restarle indifferente” diceva Tiziano Terzani...

Questo viaggio fotografico in India permetterà di approfondire le tecniche di linguaggio della fotografia di reportage, raccontare attraverso le immagini, capire i requisiti che deve avere una fotografia per documentare un evento o una situazione e come raccontarli al meglio.
Per tutta la durata del viaggio saranno al tuo fianco Mirko Turatti e Nicola Santini, fotografi professionisti e instancabili viaggiatori. Si tratta di un vero e proprio viaggio personalizzato di fotografia di street e reportage: grazie alla loro esperienza e ai loro consigli potrai catturare i migliori momenti del viaggio, migliorare la tua tecnica di scatto, imparare a pianificare le tue future uscite fotografiche, discutere di tecniche di post-produzione digitale, apprendere piccoli e grandi consigli per realizzare sempre le migliori foto possibili.

Modalità di svolgimento del viaggio di reportage in India: Il viaggio fotografico in India si svolgerà secondo le modalità indicate di seguito, ma ciascun partecipante potrà decidere se seguire gli input dati dai fotografi professionisti passo dopo passo oppure se godersi liberamente il viaggio, procedere e scattare secondo il proprio gusto e le proprie tempistiche.
Durante la giornata i partecipanti avranno possibilità di vistare luoghi interessanti ed affascinanti secondo programma. Aiutati dai fotografi professionisti, oppure autonomamente, potranno trovare e realizzare la propria storia in India, basandosi sui particolari che maggiormente attirano l’attenzione di ciascuno.
Ciascun partecipante, ogni due giorni, dovrà sottoporre ai fotografi professionisti almeno 20 scatti. Durante l’editing i fotografi professionisti selezioneranno soltanto alcune delle immagini consegnate, facendo in modo che alla fine del workshop ciascun partecipante torni a casa con una selezione fotografica di circa 10/20 immagini in grado di narrare in maniera coerente ed organica uno dei racconti che la terra indiana offre ai suoi visitatori. I tempi di trasferimento saranno utilizzati per discutere di fotografia e promuovere il confronto.

Al ritorno dal viaggio fotografico in India, Mirko e Nicola continueranno a seguirti anche tramite facebook o email, aiutandoti nella selezione e nell'editing delle tue immagini.

Consigliamo a tutti i partecipanti di consegnare, al primo giorno del viaggio, un progetto personale di massimo 20 immagini (stampate in qualsiasi qualità) in modo da poter comprendere il livello di partenza di ciascuno.

  •  Date: in fase di definizione
  •  Durata: 11 giorni, 9 notti
  •  Quota base individuale: in fase di definizione
  •  Volo e bagaglio stiva: Inclusi da Milano, Roma
  •  Strutture alberghiere: 9 pernottamenti in camera doppia con servizi privati in hotel di categoria 4 e 5 stelle
  •  Trattamento: Mezza pensione (colazione + cena)
  •  Partecipanti: max 12 partecipanti (un fotografo professionista ogni 6 partecipanti)
  •  Modalità di pagamento: 30 % all'iscrizione - saldo 40 gg ante partenza
RICHIESTE INFO E ADESIONI
  +39 030 0970493
oppure info@viaggifotografici.biz

Itinerario Viaggio fotografico in India e Holi festival.

Nuova Delhi, giochi di luce su una donna al tramonto. New Delhi, ritratto di un sadu. New Delhi, ritratto di una bimba al mercato. Reportgae moschea Nuova Delhi.
Primo e secondo giorno - Partenza dall'Italia

Il 15 marzo partenza e ritrovo dall’Italia con arrivo a Delhi la notte tra il 15 e il 16. Per facilitare le partenze e la formazione del gruppo i 2 fotografi professionisti si divideranno nelle due città principali: Roma e Milano. Per chi non dovesse partire assieme al resto del gruppo il ritrovo è previsto all'aeroporto di Delhi o direttamente in hotel. A Nuova Delhi, come in tutto il viaggio, avremo la possibilità di visitare alcuni luoghi turistici oppure la possibilità di fare puro street photography, girando senza meta per le strade e i mercati di New Delhi, essendo due fotografi avremo la possibilità di dividerci.

Reportage Jaipur, India. India pecora in gravidanza in un villaggio di periferia a Jaipur. India  tra povertà e religione. India, reportage in treno.
Terzo e quarto giorno - Jaipur

La mattina del terzo giorno partiremo in treno verso Jaipur (250km - 5 ore), il capoluogo dello stato indiano del Rajasthan. L’esperienza del treno in India è una delle più belle dato che potremo stare con le persone locali e riuscire ad immortalarli nella loro vita quotidiana. Passeremo 2 notti nella capitale e avremo modo di visitare i luoghi più suggestivi.

COSA FOTOGRAFEREMO

Jaipur

Agra: Donne all’alba al Taj Mahal. Agra: Riflesso al TAJ MAHAL. Taj Mahal, Agra - India. Portrait in Agra.
Quinto e sesto giorno - Agra

Il quinto giorno lasceremo la capitale jaipur per dirigerci verso Agra (250km - 5 ore). L'arrivo ad Agra è previsto nel primo pomeriggio. Ci sistemeremo in  hotel e il resto della giornata sarà dedicata a visitare la città vecchia, perdendoci tra i vicoli e i bazar locali, dove trovare i volti e le situazioni più interessanti. La mattinata successiva sarà dedicata alla visita del Taj Mahal, uno dei luoghi più belli e affascinanti del mondo, la sveglia sarà all’alba dato che la luce in quell’ora è dorata e magica e le pratiche burocratiche da fare non sono poche.  Nel pomeriggio partiremo in minibus alla volta di Vrindavan (73km - 1ora e mezza di minibus).

Bambini sui tetti dopo l'Holi festival. Vrindavan,  ritratto di una donna dopo l’holi festival. Danze popolari all'holi festival 2015 in India. Ritratto holi festival.
Settimo, ottavo, nono e decimo giorno - Vrindava e Mathura

Questi 4 giorni saranno interamente dedicati all’holi festival, faremo dei sopralluoghi, cercheremo delle storie e svilupperemo i nostri lavori fotografici. Il primo giorno a Vrindavan sarà dedicato allo studio delle location, alla copertura e sistemazione delle macchine fotografiche e a vari sopralluoghi, il secondo e terzo giorno invece saranno dedicati alla celebrazione dell’Holi festival sia a Vrindavan sia a Mathura, la sveglia sarà all’alba e il rientro in albergo libero. Nel pomeriggio del decimo giorno partiremo in direzione New Delhi (174km - 3 ore di minibus), arrivo previsto in serata in aeroporto per volo di rientro. Pernottamento in volo e arrivo in italia l'undicesimo giorno del tour (25 marzo).

MODIFICHE DELL'ITINERARIO: gli itinerari possono essere modificati per necessità logistiche e/o avverse condizioni climatiche. In occasione di particolari ricorrenze, oppure secondo i giorni di partenza, l'ordine delle visite e dei servizi alberghieri può essere soggetto a qualche variazione, garantendo comunque il completo svolgimento del programma, eccetto quello per cause di forza maggiore.

foto di gruppo viaggio fotografico india
copertura protettiva reflex holi festival
Viaggio reportage india
Viaggio in india
backstage viaggio fotografico india
Foto di gruppo in india holi festival
backstage viaggio fotografico india
viaggi fotografici in India
backstage viaggio fotografico india
backstage viaggio fotografico india
backstage viaggio fotografico india
gruppo fotografico india
Backstage viaggio fotografico india e holi festival
Minibus india e holi festival
Pranzi durante il viaggio in india
Tutor fotografici professionisti per la spedizione
Photographer: Alessandro Cinque Leica ambassador

L'esperienza maturata gli permette di specializzarsi lavorando con aziende nazionali, internazionali e professionisti di settore.  La sua passione lo porta a viaggiare, a girare il mondo con lo zaino in spalla e con la sua inseparabile LEICA M9 che gli ha permesso di descrivere luoghi, storie, persone e emozioni che solo attraverso una foto potevano essere raccontati.

Bambina che gioca con il gallo.
Gesto di affetto tra un bambino e un lama.
Donna che torna a casa dopo il raccolto.
Donne che raccolgono le patate nella valle sacra.
Bambini con il nonno malato, perù.
India, reportage in treno.
Scene di vita quotidiana a Jaipur.
Reportage Jaipur, India.
Pescatore nel lago Inle.
Chin village Birmania, donna tatuata in viso.
Donna tatuata del villaggio Chin, Myanmar.
Donne birmane tatuate sul viso, villaggi Chin.
Donna tatuata villaggio chin mrauk U, Myanmar.
Reportage a Rabat.
Street photography at Chefchaouen.
Chefchaouen marocco reportage.
Reportage a Essaouira in Marocco.
Fes, fotografia di reportage.
Monaco Birmano
Giovani monaci
Gioco di ombre all'alba
Monaco Birmano a Yangon
Giovane monaco all'alba
Bambina durante una festa al tempio.
Birmania: giovani monaci
Giovane donna con figlio a colazione
Ritratto di una donna birmana
Monaco che si lava e cane
Birmania: monaci che giocano.
Donne lavano i vestiti al lago.
Donna nella "Venezia" Birmana, lago Inle.
Tra le strade diroccate della città vecchia di Yangon
Giochi in strada a Essaouira, Marocco
Reportage di giochi a Fes, Marocco
Contrasti di luce e ombre a Essaouira, Marocco
Giochi nel blu a Chefchaouen, Marocco
Gioco Solitario nel Blu
Per le vie di Chefchaouen in Marocco.
Vrindavan, le strade prendono colori diversi dopo l’holi festival.
New Delhi, ritratto di una bimba al mercato.
Holi festival: foto di gruppo.
Vrindavan,  ritratto di una donna dopo l’holi festival.
New Delhi, ritratto di un sadu.
Nuova Delhi, giochi di luce su una donna al tramonto.
Bambini sui tetti dopo l'Holi festival.
Vrindavan: luce, polveri e colori al Bankey Bihari.
Vrindavan, donna devota.
Agra: Riflesso al TAJ MAHAL.
Agra: Donne all’alba al Taj Mahal.
India - Holi festival.
Ritratto - India, Holi festival.
Photographer: Nicola Santini La passione per vedere il mondo, i popoli, le tradizioni, la natura, sono un motore continuo per la sua ricerca fotografica.

"Sviluppare un’idea attraverso un’immagine, sintetizzare, comunicare con luci ed ombre, riflessi ed opacità, suscitare emozioni sono il motore per una continua ricerca del nuovo e del particolare. La fotografia valorizza qualsiasi soggetto rendendolo un qualcosa o un qualcuno da interpretare e riproporre sotto forma d’immagine e di concetto… gli sviluppi sono infiniti!"

Portrait in Agra.
Ritratto holi festival.
Reportgae moschea Nuova Delhi.
Ritratto di una bambina a Mathura.
Ritratto holi festival India.
Holi festival Vrindavan.
Taj Mahal, Agra - India.
Danze popolari all'holi festival 2015 in India.
Holi festival a Vrindavan, India.
Photographer: Mirko Turatti

Nato a Firenze, classe 1977 Mirko Turatti vive e lavora a Firenze.
Nel 2008 fonda il suo studio fotografico, L’SPBstudio con sede a Sesto Fiorentino.
Contemporaneamente segue un proprio percorso indipendente come Storyteller e Fotografo Freelance, oltre a quello di docente presso il suo studio, dedicandosi a progetti a medio e lungo termine, storie e reportage appunto, si dedica quindi a tutto ciò’ che e’ sociale, politico e antropologico, l’umano oltre lo sguardo.

Tratto dal reportage Zingari Florence vincitore IPA 2016
Tratto dal reportage Zingari Florence 2
Tratto dal reportage Zingari Florence
Santa Cruz de la sierra, carnevale
Santa Cruz Bolivia Carnevale rionale
Kenya, villaggi
Kenya reportage villaggio
Kenya biliardo nel villaggio
Comarapa (Bolivia): carnevale nel villaggio
Comarapa, Bolivia durante il carnevale nel villaggio
Comarapa Bolivia carnevale nel villaggio
India  tra povertà e religione.
India pecora in gravidanza in un villaggio di periferia a Jaipur.
Photographer: Nico Avelardi Fotografo documentarista che collabora con il National Geographic Traveller UK

Dal suo percorso di ricerca personale e professionale emerge la sua vocazione per il reportage di viaggio, geografico e socioculturale. Il suo approccio a stretta vicinanza con i soggetti, i luoghi e le culture, gli permette di sviluppare uno stile fotografico intimo ed autentico.

Scene di vita nei vicoli della Medina di Tetouan.
Marocco, concerie di Marrakech.
Marocco - Scene di vita sulla spiaggia di Essaouira.
Marocco - Souk del pollame nella medina di Marrakech.
Marocco - Ritratto di un Berbero.
Marocco - Djeema el Fna.
Vietnam - Pescatori a Tam Coc.
Vietnam - Vista dall'alto di Tam Coc.
Vietnam - Imbarcazione nella baia dell'isola di Cat Ba.
Vietnam - Isole calcaree della baia di Lan Ha, intorno all'isola di Cat Ba.
Vietnam - Giovane coltivatrice di riso nelle montagne intorno a Sapa.
Vietnam - Donna della tribù Black Hmong nelle risaie di Sapa.
Vietnam - Agricoltore nelle risaie a terrazze di Sapa.
Vietnam - Risaie a terrazza sulle montagne intorno a Sapa.
Laos - Giovane dal barbiere a Luang Prabang.
Laos - Lavoratori di una piantagione di caffè nel Bolaven.
Laos - Agricoltrice nell'altopiano del Bolaven.
Laos - Lavoratori al ritorno dalle piantagioni di thè e caffè, nel Bolaven
Laos - Lavoratore di una piantagione di caffè nell'altopiano del Bolaven.
Laos - Pelatura di un cervo in una piccola e remota comunità dell'altopiano del Bolaven.
Laos - giovani pastorelle nel Bolaven.
Ungheria - Persone in attesa alla stazione di Opera, sull'iconica Metropolitana del Millennio, la più antica del continente Europeo.
Vietnam - Ritratto di una donna sulle spiagge dell'isola di Phu Quoc.
Vietnam - Giovane monaco del monastero Tu Hieu.
Vietnam - Venditrice di palloncini nelle strade della vecchia Hanoi.
Vietnam - Aerobica all'alba nei dintorni del Lago Hoan Kiem, Hanoi.
Vietnam - Venditrice di Pho Bo nella vecchia Hanoi.
Vietnam - Tai Chi all'alba sulle sponde del Lago Hoan Kiem, Hanoi.
Laos - Madre e figlio della tribù degli Akha-Noukouy.
Laos - Membri della tribù degli Akha-Noukouy, nella regione di Phongsali, durante un evento al villaggio.
Laos - Donne della tribù degli Akha-Noukouy, nel loro compito quotidiano del procurarsi acqua dolce, per il fabbisogno della famiglia.
Laos - Volano rudimentale nella  tribù degli Akha-Noukouy, regione di Phongsali.
Laos - Donna della tribù degli Akha-Noukouy, sulle motagne al confine con la Cina.
Laos - Cacciatore della tribù degli Akha-Noukouy sulle remote montagne intorno a Phongsali.
Laos - Foresta pluviale sulle remote montagne della regione di Phongsali.
Laos - Taglio di capelli in strada nel paese di Muang Khua.
Laos - Pescatore sul fiume Nam Ou, che controlla le sue reti.
Laos - Paesaggio lungo il fiume Nam Ou.
Laos - Giovani monaci nella regione di Luang Prabang.
Laos - Allevamento sinergico di gamberi di acqua dolce nelle risaie.
Laos - Ritratto di un locale nel paese di Muang Khua.
Laos - Pescatore sul fiume Nam Ou all'alba.

Qualora per gravi motivi e/o cause di forza maggiore il docente in questione non potesse partecipare verrà sostituito con altro di pari competenze professionali.

Date e prezzi
Partenze Durata Fotografo Quota individuale

Le date ed i prezzi per il prossimo viaggio fotografico Viaggio fotografico in India e Holi festival. verranno comunicati a breve.

sconto nisi filtri sconto nisi filtri
Testimonianze

Per darvi un'idea ancora più chiara e convincente di quello che vi aspetta, abbiamo raccolto le testimonianze dei partecipanti ai nostri viaggi e workshop. La loro soddisfazione e l'entusiasmo che tutti i partecipanti dimostrano alla fine di ogni viaggio è indubbiamente il nostro biglietto da visita migliore.

Eleonora Rettori Eleonora Rettori

Ho fatto il primo primo viaggio fotografico in India a marzo 2017.
È stata un esperienza incredibile, formidabile, che va oltre al semplice fotografare l'India, la sua bellezza e le persone. Grazie ai fotografi, davvero competenti e con tanta passione, abbiamo imparato ad avvicinarci alla gente del posto, entrare in contatto senza essere troppo invadenti, far parte di loro nelle loro comunità, feste, case...cosi come dovrebbe essere in un reportage...Rivedere gli scatti con il gruppo a fine giornata hanno aiutato una persona timida come me nel far vedere le foto agli altri, in questo modo si impara subito dai propri errori e si ricevono molti consigli dal punto di vista fotografico. La passione per la fotografia di tutto il gruppo è un ottimo motivo per fare un viaggio del genere ed ho incontrato delle persone fantastiche! Un ringraziamento ad Alessandro e Nicola che ci hanno supportato con tanta pazienza e sempre con il sorriso...inoltre ho portato a casa un grosso bagaglio culturale di reportage in più! Voto al massimo questo viaggio in tutti i sensi e non vedo l'ora di ripetere l'esperienza in un altro posto nuovo!

Link facebook

Greta Galimberti Greta Galimberti

Ho partecipato al viaggio fotografico India e Holi Festival 2017, siamo appena tornati e ancora non mi sembra vero di essere partita. Nicola e Alessandro sono i fotografi che ci hanno accompagnati e veramente non avremmo potuto chiedere di meglio! Il gruppo era fantastico e i luoghi straordinari. La bellezza di questo viaggio è stata nella particolarità dell'itinerario: un vero e proprio reportage sul campo, non solo a goderci le attrazioni indiane, ma a caccia di storie e di immagini in mezzo alla gente, nei mercati e nelle campagne, nella vera India. Dieci e lode per questa esperienza indimenticabile. Aspetto con ansia le prossime destinazioni, zaino in spalla e macchina fotografica alla mano, pronta a ripartire con loro!

Link facebook

Francesca Boccabella Francesca Boccabella

Da tanti anni sognavo di visitare l'India e immergermi nei colori dell'Holi festival e finalmente ho potuto realizzare questo mio grande desiderio! È stato un viaggio meraviglioso; grazie ai fotografi e a tutti i miei compagni di avventura ho imparato tanto, condiviso la passione per la fotografia di reportage, visitato posti indimenticabili!L'India mi è rimasta nel cuore e spero di ripartire presto per una nuova spedizione fotografica: zaino in spalla, macchina fotografica al collo e passaporto da timbrare un'altra volta!

Link facebook

Leggi tutte le testimonianze

FAQ e consigli utili per il viaggio
  • Come mi devo vestire? Che tempo fa in India a Marzo?

    Il periodo migliore per visitare l’India (Delhi, Japur, Agra) è da novembre a marzo, quando il clima è più fresco e non ci sono le tormente di sabbia. In dicembre e gennaio le giornate sono fresche, le notti abbastanza fredde e vi sono degli acquazzoni invernali. D'estate bisogna prepararsi ad un caldo torrido, a venti caldi e a tempeste di sabbia.In India esistono fondamentalmente tre stagioni. La stagione calda (aprile/maggio) è il periodo più indicato per visitare le località di villeggiatura himalayane e il Sikkim. La stagione umida o dei MONSONI (giugno/settembre) che non raggiunge il Ladakh, ma interessa tutto il resto del Paese, a cominciare dalle regioni sud occidentali. Anche se il Rajasthan negli ultimi tempi ha registrato scarse precipitazioni durante la stagione monsonica. La stagione fresca (ottobre/marzo) con clima piacevole in tutto il Paese. Consiglio: per evitare i colpi di sole bere molta acqua.

  • Che fuso orario troveremo in India?

    Quando in Italia è in vigore l'ora solare, l'India è 4h30 avanti (con l'ora legale la differenza è di 3h30).

  • Devo fare qualche vaccinazione per l'India?

    Nessuna vaccinazione obbligatoria per andare in India. Si consiglia di munirsi di medicinali contro eventuali infezioni intestinali; medicinali contro le infreddature derivanti da possibili sbalzi di temperatura tra l'esterno e l'interno (condizionato) di pullman e hotel; repellenti contro le zanzare. E' sempre utile comunque consultare il proprio medico per una eventuale profilassi antimalarica, vaccino antitetanico, antitifico o antiepatite.E' buona norma portare con sé qualche medicinale tra cui ad esempio aspirine, disinfettanti intestinali e antibiotici. In tutti i maggiori centri esiste comunque un ambulatorio con un medico a disposizione per qualsiasi problema sanitario.

  • Che valuta c'è in India?

    La moneta locale è la RUPIA INDIANA (INR); 1 euro corrisponde a circa 70 INR. Le carte di credito e la valuta indiana sono il metodo di pagamento più comodo. I bancomat si trovano invece solo nelle grandi città e comunque non sono molto diffusi.

  • Come proteggo la mia macchina fotografica durante l'holi festival? come mi vesto?? Porto gli occhiali come faccio??

    Durante l’Holi festival sarete travolti da polvere profumata colorata estratta dai fiori e acqua, a lungo andare questo mix creerà una specie di argilla che andrà a colorare tutto quello che trova! Per le macchine fotografiche una volta che deciderai di partire faremo un brief al telefono e vi indicheremo cosa portare per proteggere al meglio la propria attrezzatura, se porti gli occhiali ti consiglio di portare lenti a contatto mentre per l’abbigliamento ti consiglio di portarne qualcuno che puoi lasciare lì una volta finito l'holi festival, come in tutti i viaggi fotografici in India però ti consigliamo pantaloni con tasconi.

Richiesta informazioni e prenotazioni

Utilizza questo form per richiedere informazioni o per aderire al viaggio che ti interessa. La compilazione di questo form NON è vincolante all'acquisto del viaggio e non comporta l'acquisto di alcun servizio. Verrete poi ricontattati dall'agenzia di viaggi indicata nel programma che vi indicherà come procedere per effettuare la prenotazione. Per qualsiasi dubbio o perplessità non esitate a contattarci.

Compila i dati e verrai ricontattato al più presto
Hai dei dubbi o vuoi segnalarci qualcosa? Scrivilo qui di seguito
To top
16

Persone
nel team

75

Viaggi
realizzati

100%

Viaggi confermati
dal 2014

782

nuovi compagni
di viaggio

Viaggi Fotografici.biz

ViaggiFotografici.biz è un progetto nato dall'immensa passione per i viaggi, per la natura e per l'avventura messa a vostra completa disposizione per farvi vivere esperienze indimenticabili nel mondo.

Viaggifotografici.biz è un prodotto del tour operator "Il Viaggio che ti Manca" specializzato nell'organizzazione di viaggi di gruppo accompagnati.

I nostri contatti

Viaggifotografici.biz è un prodotto dell'agenzia viaggi "Il viaggio che ti manca"
Ufficio gruppi: Vicolo Nulli 8, Iseo (BS)
Sede legale: Via Mirolte 8, Iseo (BS)
Telefono: 030 0970493
Mobile: +39 388 0516582
Mail: info@viaggifotografici.biz

Resta aggiornato sui nostri viaggi fotografici e workshop