L'importanza di stampare

L'importanza di stampare

L'importanza di stampare

Spesso l'importanza della fase di stampa è sottovalutata, ma è in grado di imprimere i nostri ricordi su di un supporto permanente.

Ricordi, momenti, attimi di gioia, luoghi visitati...tutto sparito!
Vi è mai capitato? A me purtroppo sì! Fortunatamente parlo di anni fa, momento dal quale ho iniziato a salvare due copie di tutto ciò che scatto e a stampare più immagini possibili!

Questi spiacevoli incovenienti ti fanno rendere conto di quanto delicato e volatile sia un “file” immagine, semplice linguaggio binario senza consistenza, invisibile se non attraverso uno schermo. Da quel giorno me lo sono imposto: STAMPO!

In un'epoca digitale durante la quale si sta perdendo la fase ultima della fotografia, ovvero la stampa, il rischio di perdere tutti i propri ricordi è sicuramente molto più alto di anni fa. Pensiamoci bene, una volta si scattava a rullino, in ogni caso si faceva sviluppare e ancora oggi possiamo sfogliare album di decenni fa; quanti di voi sfogliano hard disk di dieci anni fa, per esempio? Credo pochissimi.
Avere il file immagine tradotto in stampa cambia la percezione delle cose e permette di assaporare a pieno la qualità fotografica, ma anche capire al volo i propri errori, perchè molto più visibili. In un certo senso all’inizio è una scuola di apprendimento, per poi trasformarsi in un piacere visivo.
Avere a disposizione una miriade di possibilità, supporti, carte, etc...permette di essere creativi al 100%, di sperimentare, ma soprattutto di salvare il proprio lavoro, di mantenere intatti i ricordi per anni e anni.

IL FOTOLIBRO:
Vi parlo della mia esperienza personale, perchè qualche mese fa ho iniziato un lavoro...anzi...lavoraccio bello grande, che consiste nel recuperare un’infinità di immagini da svariati hard disk e stampare un sacco di fotolibri dedicati ai miei viaggi per conservarli negli anni a venire; come ben sapete il mio lavoro mi porta ad essere qua e là per il mondo parecchie volte all’anno, quindi immaginate quanto materiale ho a disposizione e quanta alta sarà la montagna di libri!
Il primo problema è stato: a chi affidarmi per la stampa? Scambiando due parole con amici e colleghi, mi è stato nominato parecchie volte il servizio di fotolibro online Saal-Digital e devo dire che l’avevo già sentito da un pò di tempo. Ma si sa che sono una testa dura e preferisco di gran lunga toccare prima con mano la qualità, preferendo il mio laboratorio di fiducia a siti di stampa online, quindi per un pò di tempo il mio progetto è rimasto fermo, fino a quando non mi è saltata all’occhio la possibilità di fare richiesta per diventare tester con un cospicuo sconto. Da sanguisuga come sono, non ho perso l’occasione e ho provato a stampare un fotolibro dedicato all’Irlanda!

E qua iniziano i presunti problemi, ovvero la scomodità di caricare le foto online ed impaginare con lentezza, cosa che mi preoccupava, fino a quando ho scoperto che la buona Saal ti permette di scaricare il suo software gratuito che è di una comodità e semplicità incredibile. In sostanza scegli il prodotto, la tipologia di carta, di copertina e ti compare automaticamente la base vuota del fotolibro, dove puoi comodamente inserire tutti gli scatti che si desiderano sfruttando o l’impaginazione automatica, o quella manuale, con possibilità di inserire scritte, commenti e qualsiasi altra cosa a proprio piacimento; tutto questo con il prezzo sempre ben visibile, anche man mano che si aumentano le pagine, si rimane costantemente aggiornati sulla propria spesa per non avere sorprese alla fine!

La misura che ho scelto è 28x19cm, sicuramente un pò piccola per dare il giusto spazio alle immagini, per le quali sarebbe meglio il 42x28cm, ma per una questione di compattezza e prezzo (saranno veramente tanti a progetto finito) ho deciso di rimanere su dimensioni intermedie, dando spazio alla singola immagine in futuro con stampe o fotoquadri.
Ad impaginazione terminata, mando il tutto in stampa ed in men che non si dica ricevo circa 4 giorni dopo il fotolibro; impressionato dalla velocità, mi sento un pò come un bambino la mattina di Santa Lucia (beh, noi a Brescia abbiamo S.Lucia, il resto del mondo Babbo Natale) nell’aprire il cartoncino dove è custodito il fotolibro. Oltre al cartoncino anche la protezione in plastica morbida da aprire, divento super impaziente, e quando arriva il momento di aprirlo, tengo un attimo il respiro e via che si comincia a sfogliare; che dire? Sono rimasto veramente soddisfatto dalla qualità di stampa ed i colori e fin dalla prima pagina mi sono convinto a svolgere il mio progetto con Saal Digital perchè in fatto di rapporto qualità prezzo non ho mai trovato di meglio.

Soddisfatto a pieno della qualità, ho iniziato e sto tutt’ora recuperando e post producendo una miriade di immagini in arretrato per formare gli svariati fotolibri; Ho scelto un’impaginazione rapida e indolore, personalmente preferisco avere immagini intere e non tagliate in panoramico, quindi una visione d’insieme facile da sfogliare; d’altronde questi fotolibri sono un ricordo che resterà a me, non devo sfoggiarli in pubblico come veri e propri libri.
Ovviamente non stampo tutto assieme, altrimenti diventerei povero in una frazione di secondo, quindi man mano dedico un budget mensile alla questione e stampo! Al momento sono arrivato a 6 fotolibri, e già la cosa inizia a farsi entusiasmante perchè avrò un ricordo indelebile delle mie avventure, ma la lista è ancora lunga!

Vedere materializzarsi i propri lavori su carta fotografica è un passaggio che chiunque deve affrontare per toccare con mano ciò che ha scattato; se uno decide di avventurarsi nel mondo della fotografia, anche solo per pura passione, deve mettere in conto che prima o poi dovrà stampare i suoi lavori, perchè solo così li renderà “materiali” e non solamente “digitali”, assicurandoli al futuro ed evitando ogni rischio di perdita nel tempo.
Stampate più che potete, è un consiglio utilissimo del quale non ve ne pentirete!

Dopo gli ottimi risultati ho deciso di chiedere una collobarazione a Saal Digital (che ha accettato con entusiasmo), per permettere a tutti i nostri clienti e compagni di viaggio di stampare e godersi i propri risultati in prima persona e soprattutto non tenere tutto solamente su hard disk.

Se siete interessati anche voi a stampare i fotolibri online eccovi il nostro codice sconto da 20€ (per un acquisto di almeno 40€) da inserire al momento del pagamento per qualsiasi acquisto su www.saal-digital.itVIAGGIFOTOGRAFICI18

Se decidete di stampare, o se avete già stampato dei fotolibri, scriveteci nei commenti qui sotto se siete soddisfatti.

Categoria: Le buone nuove

Articoli simili

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli.
Partner ufficiali NiSi filters.

In questo articolo voglio parlarvi della mia esperienza con i filtri NiSi e raccontarvi come è iniziata la nostra collaborazione.

Leggi articolo
16

Persone
nel team

75

Viaggi
realizzati

100%

Viaggi confermati
dal 2014

782

nuovi compagni
di viaggio

Viaggi Fotografici.biz

ViaggiFotografici.biz è un progetto nato dall'immensa passione per i viaggi, per la natura e per l'avventura messa a vostra completa disposizione per farvi vivere esperienze indimenticabili nel mondo.

Viaggifotografici.biz è un prodotto del tour operator "Il Viaggio che ti Manca" specializzato nell'organizzazione di viaggi di gruppo accompagnati.

I nostri contatti

Viaggifotografici.biz è un prodotto dell'agenzia viaggi "Il viaggio che ti manca"
Ufficio gruppi: Vicolo Nulli 8, Iseo (BS)
Sede legale: Via Mirolte 8, Iseo (BS)
Telefono: 030 0970493
Mobile: +39 388 0516582
Mail: info@viaggifotografici.biz

Resta aggiornato sui nostri viaggi fotografici e workshop